Settembre 2022

DAL 01 AL 06 SETTEMBRE 2022 VIAGGIO CULTURALE TRIESTE CITTA’ DI CONFINE Vedi pagina Trek ANNULLATA DOMENICA 4 SETTEMBRE 2022 XVI GIORNATA DELL’AMICIZIA ITALO FRANCESE Per il sedicesimo incontro il quota con gli amici francesi anche quest’anno è prevista la giornata dell’amicizia italo-francese. Al momento della stampa del presente libretto non sono noti la meta e le tempistiche. Saranno comunicati a suo tempo i dettagli della giornata. NUOVA DOMENICA 4 SETTEMBRE 2022 Vallone degli Invincibili Val Pellice Ritrovo : Park Carrefour h 7.30 Inizio escursione: h 8.30 da park b.ta Subiasco (dopo il ponte, prima di Bobbio) Vallone   degli   Invincibili     ambiente   suggestivo   e   selvaggio,   dominato   in   fondo   dalla   sagoma   del   Cornour,   di   importanza   storica,   dove sotto le "barme", trovarono rifugio i valdesi durante la persecuzione dei Savoia del 1686. - Barma d'Aut (1508 m) Disl. 800 mt -E- - Possibilità salita a Alpe Subiasco a quota 1880 (+ 380m) x acquisto buon formaggio d'alpeggio. Per allenati   -   Dopo   il   pranzo,   un   gruppo   ritorna   dal   sentiero   di   salita   e   l'altro   prosegue   sul   versante   opposto   del   vallone,   con   un   dislivello aggiuntivo   di   250   mt,     per   completare   un   anello   che,   attraversando   il   Rio   Subiasco,   passando   per   Rocha   Chabert,   Serre   Sarsenà, Stele di Sibaud, Bobbio, ci riporterà alle auto. A BARMA D'AUT: Possibilità di usufruire della ristorazione di "Ospitalità Rurale"per chi vuole lo zaino leggero..�� tagliere € 5,00 - primo € 7,00 - dolce € 4,00. ���� Gradita prenotazione: contattare Bruna entro sabato mattina ���� Organizzatori: Bruna Angelino 338 8100231 Anna Marocco 339 1685230 Marcello Gandi 339 6048844 dal 10 al 17 settembre 20222 Marche mare, monti e borghi medioevali Vedi pagina Trek · DOMENICA 11 SETTEMBRE 2022 · IL SENTIERO DELLE ANIME -VALCHIUSELLA- Difficoltà: E Dislivello 570 mt; tempo di salita 3h 30' tempo di discesa 3h 00' Attrezzatura: pedule o scarponi, bastoncini Costo del viaggio: euro 60 Ritrovo e partenza in auto : Pinerolo via Saluzzo park Carrefour h 7.15 Itinerario in auto Pinerolo, Pinerolo, Autostrada Torino-Aosta, uscita San Giusto, Agliè, Baldissero Canavese, Vidracco, Alice Superiore, Meugliano, Traversella. Km 108. Inizio escursione: Traversella, Parcheggio delle Miniere h 9.00 . Descrizione gita: Da Traversella ci incamminiamo su una mulattiera in direzione del Rifugio Piazza (1.050 m), che incontreremo dopo circa mezz’ora. Proseguiremo successivamente lungo il “Sentiero delle Anime” percorso autoguidato ove osserveremo una decina di siti con incisioni rupestri, a formare una via sacra che terminerà in località Piani di Cappia (1.340 m), ove sosteremo per il pranzo. Il ritorno avverrà per il sentiero della transumanza, che parallelo al precedente transita a quota inferiore fra le betulle, chiudendo ad anello l’escursione che ci riporterà a Traversella. Il percorso non presenta particolari difficoltà, nei tratti leggermente più impegnativi su roccia, sono presenti mancorrenti e supporti in acciaio in ausilio al transito. Organizzatore: Gianni Giraud 339-4605221 · · DOMENICA 18 SETTEMBRE 2022 · POINTE DES CERCES 3097 mt · - Val Clarée- Difficoltà: EE dislivello 1150 mt tempo di salita 4.30-5 ore circa, tempo di discesa 4h' Carta dei Sentieri di riferimento: IGC - Mappa 111 (1:25000) Acceglio - Brec du Chambeyron Attrezzatura: consigliati gli scarponi con la suola rigida e bastoncini. Nota: -Sul percorso non ci sono fonti di acqua, quindi portate nello zaino almeno due boracce. La gita è lunga ed impegnativa, quindi adatta agli escursionisti allenati e con una buona padronanza sui tratti esposti e scoscesi. Ritrovo e partenza in auto: Pinerolo via Saluzzo park Carrefour,h. 6,00 Itinerario in auto Pinerolo, Bardonecchia, Colle della Scala, Nevache, Chalets de Laval, in corrispondenza di un ampio parcheggio. Inizio escursione: partenza Chalets de Laval 2030 m h 9.0 Descrizione gita: Dal parcheggio si prosegue la strada sterrata verso il rifugio Des Drayeres 2180 m poi, poco dopo il rifugio seguendo il sentiero che gira a sinistra, dopo attraversamento di un bellissimo vasto pianoro lastricato si inizia a salire al Lac de la Clarée dove ci fermeremmo per una piccola pausa. Si prosegue per il Lac Rond e prima di arrivare sulle sponde del Lac du Grand Ban, occorre proseguire a sinistra, seguendo il sentiero per il Col des Cerces, che si raggiunge dopo un tratto un po’ più ripido, 2574 m. Dal   colle   si   inizia   a   salire   di   nuovo   a   sinistra   su   un   sentiero   sempre   camminabile,   ma   che   diventa   un   po’   più   aereo,   con   un   paio   di passaggi   leggermente   esposti,   dove   occorre   il   piede   fermo.   Al   termine   del   traverso   dopo   un   piccolo   ripiano   si   procede   sulle   pietre   e rocce   verso   il   la   base   di   una   piccola   parete   piena   di   appigli   che,   una   volta   superata   si   apre   il   vasto   pendio   che   si   risale   seguendo   il sentiero fino in cima della Point des Cerces dove si potranno ammirare dei grandissimi panorami. Per la discesa si seguirà il percorso di salita. Organizzatore : Cimpoesu Ovidio 3209057698 · · DOMENICA 25 SETTEMBRE 2022 · LAGO D’ENVIE – ROCCA BIANCA · - Val Chisone - · Difficoltà E (facile )dislivello 800 mt tempo di salita 2.30 h Tempo totale 6 ore Carta dei Sentieri di riferimento: IGC: Val Chisone Attrezzatura: Bastoncini, pedule Costo del viaggio: euro 18 Ritrovo e partenza in auto: Pinerolo via Saluzzo park Carrefour, h. 8.00 Itinerario in auto Pinerolo, Prali, borgata Indiritti (parcheggiare all’ultimo tornante prima della borgata) Inizio escursione: h. 9.30 Descrizione gita: dalle macchine si raggiunge borgata Indiritti (mt 1623) da cui parte un sentiero inizialmente piuttosto ripido poi più agevole che in circa due ore e mezza ci porta al lago d’Envie (mt. 2314) dove si prevede di fare pranzo e sostare un’ora. Dal lago si ridiscende per qualche metro per prendere il sentiero su vecchia pista militare che quasi orizzontalmente ci porta verso Rocca Bianca, fino al colle di Balma (mt 2320) in circa un’ora e poi alla casermetta ormai quasi completamente crollata. Da qui in pochi minuti si raggiunge la vetta di Rocca Bianca con la sua croce (mt 2383) Ritornati al colle della Balma si scende per agevole sentiero fino alla Colletta Sellar (mt 2028) dove partiva la teleferica che trasportava a valle il talco estratto nelle miniere della zona Si percorre per un tratto la strada delle cave di marmo, ancora visibili, fino ai prati di Seleigun dove si imbocca un sentiero che in mezz’ora ci riporta a Indiritti. Organizzatori : Remo Angelino 335.7472349 Paola Gardiol 335.672185
Le Ciaspole
LeLLe Ciaspole a.s.d. Viale della Rimembranza 65/a, 10064 Pinerolo (To) P.Iva. 03158410013 leciaspole@leciaspole.it