Scala di difficoltà
Le Ciaspole
Le escursioni sono riservate ai soci in regola con il versamento della quota dell'anno in corso ed hanno inizio e fine dal punto di partenza a piedi. I trasferimenti in auto o con altri mezzi non sono inclusi nell'escursione ed ogni partecipante vi provvede con propri mezzi sotto la propria responsabilità. Verificare a mezzo telefono la conferma dell'escursione a programma che può essere variata o annullata dalla organizzazione a causa delle condizioni meteo o altri fattori.
E’ abbinata, ad ogni escursione, una sigla esplicativa del livello di difficoltà; pertanto pubblichiamo dette sigle coi rispettivi significati, in modo che ognuno ne prenda conoscenza. Scala difficoltà per escursionismo: T = turistico : escursionismo alla portata di tutti; itinerario su stradine, mulattiere o larghi sentieri; i percorsi generalmente non sono lunghi, non presentano alcun problema di orientamento e non richiedono un allenamento specifico se non quello tipico della passeggiata. Si sviluppa nelle immediate vicinanze di paesi, località turistiche, vie di comunicazione e riveste particolare interesse per passeggiate facili di tipo culturale o turistico – ricreativo-turistico. E = escursionistico . escursionismo che si svolge su sentieri od evidenti tracce in terreno di vario genere (pascoli, detriti, pietraie...) e che corrisponde in gran parte a mulattiere realizzate per scopi agro - silvo - pastorali, militari o a sentieri di accesso a rifugi o di collegamento fra valli vicine; sono generalmente segnalati con vernice od ometti; è richiesto un discreto allenamento fisico e capacità di orientamento. EE = per escursionisti esperti . si tratta di itinerari generalmente segnalati ma che implicano una capacità di muoversi agevolmente su terreni impervi e infidi, con tratti attrezzati o rocciosi; è richiesto un buon allenamento, una buona conoscenza della montagna, tecnica di base e un equipaggiamento adeguato. Corrisponde generalmente a un itinerario di traversata nella montagna medio alta e può presentare dei tratti attrezzati. EEA = per escursionisti esperti con attrezzature . Vengono indicati sentieri attrezzati o vie ferrate che conducono l'escursionista su pareti rocciose o su creste e cenge, preventivamente attrezzate con funi e/o scale senza le quali il procedere costituirebbe una vera e propria arrampicata.; Richiede adeguata preparazione ed attrezzatura quale casco, imbrago e dissipatore. EAI 1 = escursionismo invernale con racchette da neve su percorsi generalmente di fondovalle con dislivello moderato e segnalati dai comuni, parchi ecc. EAI 2 = escursionismo invernale con racchette da neve su percorsi non segnalati che possono avere dislivello anche notevole da valutare a seconda del carico di neve e da verificarne la fattibilità consultando i bollettini di pericolo valanghe. Scala difficoltà su vie ferrate: F = facile . Ferrata poco esposta, poco impegnativa con lunghi tratti su sentiero. AD = abbastanza difficile . Ferrata già impegnativa con infissi saltuari MD = media difficoltà . Ferrata anche lunga ed esposta, ma poco di forza e sempre facilitata dagli infissi. D = difficile . Ferrata che supera qualche breve strapiombo, con passaggi atletici, vuoto continuo. TD = molto difficile . Ferrata con passaggi molto acrobatici, tecnici, che richiede forza nelle braccia e assoluta mancanza di vertigini. ED = estremamente difficile . A volte riferito ad uno o pochi passaggi volutamente creati ad arte per impegnare sopra ogni immaginazione il frequentatore. In questi casi vi è un segnale di pericolo prima del passaggio e la possibilità di un passaggio alternativo. N.B . E’ assolutamente sconsigliato percorrere vie ferrate in caso di pioggia, vento e neve.

Come è noto alla maggior parte degli associati, sono definiti

alcuni punti di ritrovo; tali punti servono per facilitare la

formazione degli equipaggi e ottimizzare i trasferimenti in

auto, pur non essendo ancora parte dell’escursione che ha inizi

nel punto di partenza a piedi.

Salvo diverse specifiche indicazioni, contenute nella pagina dell’evento, i punti di ritrovosono i seguenti: Pinerolo via Saluzzo - parcheggio antistante supermercato Carrefour Market ex GS Perosa Argentina – piazzale antistante la piazza del mercato Cavour – piazzale antistante l’Abbazia di S. Maria (ss per Saluzzo) Torino – contattare gli organizzatori della gita In ogni caso è sempre opportuno telefonare all’organizzatore per accertarsi dei luoghi e punti di ritrovo. TREK e VIAGGI 2018
Regolamento
Punti di Ritrovo
LeLLe Ciaspole a.s.d. Viale della Rimembranza 65/a, 10064 Pinerolo (To) P.Iva. 03158410013 leciaspole@leciaspole.it
Estratto del Regolamento gite
Le Gite 2019
I Sentieri e le Storie
Accessi 2019
Regolamento completo Regolamento completo