Difficoltà : Facile , Dislivello: 700 mt , Tempo di salita 2h30' , Tempo di discesa 2h30' Carta dei Sentieri: I.G.C. n°1 Valli di Susa,Chisone e Germanasca Attrezzatura: Ciaspole se con neve, bastoncini Organizzatori : Pier Carlo Gianre 338.4522452 Clorinda Salvetti 340.0524992
Difficoltà : Facile , Dislivello: 700 mt , Tempo di salita 2h30' , Tempo di discesa 2h30' Carta dei Sentieri: I.G.C. n°1 Valli di Susa,Chisone e Germanasca Attrezzatura: Ciaspole se con neve, bastoncini Organizzatori : Pier Carlo Gianre 338.4522452 Clorinda Salvetti 340.0524992
Difficoltà : Facile , Dislivello: 700 mt , Tempo di salita 2h30' , Tempo di discesa 2h30' Carta dei Sentieri: I.G.C. n°1 Valli di Susa,Chisone e Germanasca Attrezzatura: Ciaspole se con neve, bastoncini Organizzatori : Pier Carlo Gianre 338.4522452 Clorinda Salvetti 340.0524992
Difficoltà : Facile , Dislivello: 700 mt , Tempo di salita 2h30' , Tempo di discesa 2h30' Carta dei Sentieri: I.G.C. n°1 Valli di Susa,Chisone e Germanasca Attrezzatura: Ciaspole se con neve, bastoncini Organizzatori : Pier Carlo Gianre 338.4522452 Clorinda Salvetti 340.0524992
Difficoltà : Facile , Dislivello: 700 mt , Tempo di salita 2h30' , Tempo di discesa 2h30' Carta dei Sentieri: I.G.C. n°1 Valli di Susa,Chisone e Germanasca Attrezzatura: Ciaspole se con neve, bastoncini Organizzatori : Pier Carlo Gianre 338.4522452 Clorinda Salvetti 340.0524992
Difficoltà : Facile , Dislivello: 700 mt , Tempo di salita 2h30' , Tempo di discesa 2h30' Carta dei Sentieri: I.G.C. n°1 Valli di Susa,Chisone e Germanasca Attrezzatura: Ciaspole se con neve, bastoncini Organizzatori : Pier Carlo Gianre 338.4522452 Clorinda Salvetti 340.0524992
Difficoltà : Facile , Dislivello: 700 mt , Tempo di salita 2h30' , Tempo di discesa 2h30' Carta dei Sentieri: I.G.C. n°1 Valli di Susa,Chisone e Germanasca Attrezzatura: Ciaspole se con neve, bastoncini Organizzatori : Pier Carlo Gianre 338.4522452 Clorinda Salvetti 340.0524992
Weekend 1-2 Agosto 2020 MONTE EMILIUS 3557- Valle d'Aosta – difficoltà: EE Dislivello sabato 940 m salita, domenica 1057 m salita e 1827 m discesa Organizzatori : Imparato Catello 333.7257866, Bruno Fossat 3357472363 Ritrovo e partenza in auto h 8,30, Itinerario in auto Pinerolo, autostrada A5 To-Ao-Aosta-Gressan-Pila. Inizio escursione da piazzale partenza seggiovie di Pila 1730 mt Descrizione gita SABATO h 13,00 Dal piazzale della seggiovia di Chamolè raggiungere l'arrivo della seggiovia seguendo il sentiero 19C (possibile salire in seggiovia naturalmente). Raggiunto l'arrivo della seggiovia 2309 m, si prosegue con percorso pianeggiante raggiungendo in pochi minuti il bel Lago Chamolè 2325 m. Il sentiero prima con poca pendenza si fa più ripido, con fatica si raggiunge il Col de Chamolè 2641 m, da cui si apre la splendida visuale sulla conca di Arbolle, sul Monte Emilius. Si scende di circa 150 m sul sentiero inizialmente un po' aereo ma ampio e comodo, fino giungere al Lago d'Arbolle. Si supera il ponte in legno, e dopo una breve risalita si giunge al Rifugio Arbolle 2500 mt dove pernotteremo. DOMENICA h 7,30 contornando il bel lago, superato un bivio si prosegue sul sentiero 8, che inizia la salita di un dosso erboso. Poi sul filo della dorsale, con qualche breve saliscendi, finchè l'erba non lascia posto alla pietraia. Si supera un breve tratto di sfasciumi, e si raggiunge il culmine di una lingua morenica, Si attraversa la pietraia per attaccare il pendio di grossi massi che porterà al colle. Salvo brevi tratti in cui occorre aiutarsi con le mani, il sentiero anche tra i massi è perfettamente camminabile. Si giunge così al Colle dei Tre Cappuccini 3242 m. Dal colle si segue la traccia di sentiero e, superando una breve cengia poi mantenendosi alti sul filo di cresta fra le facili roccette. Si prosegue seguendo la traccia di sentiero, a tratti comoda e facile, a tratti piuttosto faticosa e franosa, oppure farsi guidare da degli ometti posti in cresta, dove il terreno è più solido anche se bisogna spesso usare le mani per superare gradoni di roccia (passaggi di I). Si alternano quindi tratti camminabili ad altri con roccette, e in entrambi i casi, ci si ricollega al sentiero principale a 50 m dalla cima, che si guadagna con un ultimo sforzo per superare un tratto ripido ma facile.Dalla cima panorama grandioso sulle montagne valdostane. Discesa per il percorso di salita, nell'ultimo tratto faremo in modo di utilizzare la seggiovia visto che la discesa è lunga con molto dislivello. Suggerimenti: lunghezza e dislivello richiedono buon allenamento Prenotazione obbligatoria entro il 5 luglio con acconto di 15 €/persona per riservare i posti in rifugio che ragionevolmente saranno 20- 25. DOMENICA 2 Agosto 2020 ANELLO LAGO NERO – LAGO dei 7 COLORI - colletto VERDE Monti della Luna, tra Italia e Francia difficoltà E dislivello 600 mt tempo di salita 3h tempo totale 5h Carta dei Sentieri: Fraternali – Alta Valle Susa/Alta Val Chisone Attrezzatura: Scarponcini e bastoncini Organizzatore : Beppe Salvai 348.9527502 Marinella Giai 347.0872166 Ritrovo e partenza in auto: Pinerolo via Saluzzo/ Carrefour, h. 7,30 Itinerario in auto Pinerolo, Perosa, Sestriere, Grangesises, Bousson, strada sterrata verso il lago Nero Inizio escursione: partenza località Caserma Fonte Tana a quota 1900 circa – h 9 (compresa pausa caffè) Descrizione gita: parcheggeremo prima che la sterrata diventi troppo impegnativa per le nostre auto e, su facile sterrata raggiungeremo il Lago Nero e successivamente Capanna Mautino da dove parte il sentiero verso il lago Saurel prima ed il colle subito dopo. Si scende al Lago dei 7 colori e lo si costeggia per imboccare un’agevole sentiero che, dopo una mezz’ora inizia a salire con facili tornanti al Colletto Verde (quota massima della gita odierna m 2520). Si scende verso la Valle Gimont e si prosegue, con agevole traversone, verso il sentiero che ci riporterà a Capanna Mautino, Lago Nero e successivamente alle auto. Sulla strada del ritorno, volendo, prima di giungere a Capanna Mautino ci si potrà fermare ad acquistare dell’ottimo formaggio direttamente dai margari. Gita adatta a tutti, molto piacevole e con bel panorama. · DOMENICA 9 Agosto 2020 o ANELLO AL COLLE DI LUCA 2436 MT o - Valle Po – difficoltà : EE dislivello : 1152 mt circa Tempo di salita: h 3.30 , Tempo totale h 7 Attrezzatura: Scarponcini e bastoncini Carta dei Sentieri : I.G.C.n6 Monviso Organizzatori : Roberto rizzo 339 6344461 Raffaella Barotto 338 7336637 Ritrovo e partenza in auto Pinerolo: via Saluzzo park Carrefour, h. 7.15 Itinerario in auto Pinerolo, Oncino,Serre Guglielmo Inizio escursione (a piedi): partenza località Serre Guglielmo 1284mt. Descrizione gita: Dal parcheggio,prendiamo il sentiero GTA che dalle Meire Adritti,ci porta alla Croce Bule'. Proseguendo su un sentiero di media pendenza,arriviamo allo spartiacque dell'Alpe Bule,per traguardare al colle di Luca(mt 2436). Discesa in direzione Meire Bigoire,con una piacevole discesa che ci riportera' al parcheggio auto. MINITREK DOLOMITI Ferragosto da sballo dal 14 al 17 Agosto 2020 (vedere descrizione ne "I TREK Ciaspole") MINITREK SENTIERO ROMA dal 19 al 23 Agosto 2020 (vedere descrizione ne "I TREK Ciaspole") DOMENICA 23 Agosto 2020 ANELLO ALPE DU LAUZET - COLLE DE LA PONSONNIERE – COL DU CHARDONNET - Massiccio Des Cerces / Francia - difficoltà EE dislivello 1100 mt tempo di salita 3h30 tempo totale 7h Per la lunghezza e traversone impegnativo richiede un buon allenamento Carta dei Sentieri: I.G.N. 3535 OT Nevache/Mont Thabor Attrezzatura: scarponcini e bastoncini Organizzatori : Beppe Salvai 348.9527502 Beppe Gastaldi 347.6887692 Ritrovo e partenza in auto: Pinerolo via Saluzzo park Carrefour h. 6,30 Itinerario in auto Pinerolo, Perosa, Sestriere, Briancon, pausa caffè a Claviere, Le Lauzet Inizio escursione: partenza località Le Lauzet 1710 m h 9,15 Descrizione gita: riproponiamo una gita già effettuata nel 2013 ma molto ampliata. Dal parcheggio auto, si raggiunge il sentiero che, dapprima su comoda sterrata, ci porta in breve su un bel altopiano (Alpe del Lauzet) da dove inizia una ripida salita con 60/70 m di corda fissa che ci porta al Grand Lac a quota 2282. Si prosegue verso i laghi de la Ponsonniere e, appena sopra, si raggiunge il colle da dove parte il sentiero che con un lungo e a tratti impegnativo traversone, ci condurrà prima al bivio con il sentiero che scende nella valle di Nevache e poi, al colle del Chardonnet nord e proseguendo Chardonnet sud dal quale imboccheremo il sentiero, in alcuni tratti assai ripido, che ci riporterà all’Alpe Lauzet e, da lì, alle auto. Sperando in una bella giornata, il panorama ci offre una splendida vista sulla Barre des Ecrins e sul Pic de la Mouliniere. DOMENICA 30 Agosto 2020 COLLE di FENESTRELLE – RIFUGIO GENOVA 2480 mt Parco Naturale ALPI MARITTIME difficoltà E dislivello 1000 mt, tempo di salita 3h30 di discesa 2h30 km 13 con sosta al Rifugio Genova tempo totale ore 7 Carta dei Sentieri: IGC n 8 Alpi Marittime Attrezzatura: Pedule bastoncini; Organizzatori : Brighenti Marco 335 8205074 Fossat Bruno 3357472363 Ritrovo e partenza in auto: Pinerolo via Saluzzo park Carrefour, h.7 Itinerario in auto Pinerolo, Saluzzo, Borgo San Dalmazzo, Valdieri, Park (a pagamento) Lago delle Rovine h 2 Inizio escursione: a piedi dal Lago delle Rovine ore 9,15 Descrizione gita: dal Lago delle Rovine si sale un sentiero molto ripido ma ben scalinato che porta alla strada di servizio della diga superiore del Lago Chiotas. Tralasciando la traccia che a dx porta al Rifugio Genova, si devia a sinistra per gradevole sentiero ben tracciato ci conduce al Colle, da cui si gode splendida vista sul massiccio dell’Argentera e sui laghi sottostanti. Ritorno per l’itinerario di salita, con possibile deviazione al Rifugio Genova
Le Ciaspole
LeLLe Ciaspole a.s.d. Viale della Rimembranza 65/a, 10064 Pinerolo (To) P.Iva. 03158410013 leciaspole@leciaspole.it

Agosto 2020