Difficoltà : Facile , Dislivello: 700 mt , Tempo di salita 2h30' , Tempo di discesa 2h30' Carta dei Sentieri: I.G.C. n°1 Valli di Susa,Chisone e Germanasca Attrezzatura: Ciaspole se con neve, bastoncini Organizzatori : Pier Carlo Gianre 338.4522452 Clorinda Salvetti 340.0524992
Difficoltà : Facile , Dislivello: 700 mt , Tempo di salita 2h30' , Tempo di discesa 2h30' Carta dei Sentieri: I.G.C. n°1 Valli di Susa,Chisone e Germanasca Attrezzatura: Ciaspole se con neve, bastoncini Organizzatori : Pier Carlo Gianre 338.4522452 Clorinda Salvetti 340.0524992
Difficoltà : Facile , Dislivello: 700 mt , Tempo di salita 2h30' , Tempo di discesa 2h30' Carta dei Sentieri: I.G.C. n°1 Valli di Susa,Chisone e Germanasca Attrezzatura: Ciaspole se con neve, bastoncini Organizzatori : Pier Carlo Gianre 338.4522452 Clorinda Salvetti 340.0524992
Difficoltà : Facile , Dislivello: 700 mt , Tempo di salita 2h30' , Tempo di discesa 2h30' Carta dei Sentieri: I.G.C. n°1 Valli di Susa,Chisone e Germanasca Attrezzatura: Ciaspole se con neve, bastoncini Organizzatori : Pier Carlo Gianre 338.4522452 Clorinda Salvetti 340.0524992
Difficoltà : Facile , Dislivello: 700 mt , Tempo di salita 2h30' , Tempo di discesa 2h30' Carta dei Sentieri: I.G.C. n°1 Valli di Susa,Chisone e Germanasca Attrezzatura: Ciaspole se con neve, bastoncini Organizzatori : Pier Carlo Gianre 338.4522452 Clorinda Salvetti 340.0524992
Difficoltà : Facile , Dislivello: 700 mt , Tempo di salita 2h30' , Tempo di discesa 2h30' Carta dei Sentieri: I.G.C. n°1 Valli di Susa,Chisone e Germanasca Attrezzatura: Ciaspole se con neve, bastoncini Organizzatori : Pier Carlo Gianre 338.4522452 Clorinda Salvetti 340.0524992

Luglio 2020

DOMENICA 5 Luglio 2020 ANELLO CHENEIL – COL DI NANA 2775 mt – SANTUARIO CLAVALITE’- CHENEIL Val Tournanche difficoltà E dislivello 750 mt tempo salita: 3h discesa 2h30’ Attrezzatura: scarponcini e bastoncini Organizzatori: Paolo Governo 335.7818850 Sergio Dorati Ritrovo e partenza in auto : Pinerolo via Saluzzo park Carrefour, h. 7; Torino Tangenziale uscita Corso Francia, h 7,25. Itinerario in auto Pinerolo, Saint Vincent con autostr. A5, ValTournanche, Cheneil. 2,30 ore. Inizio escursione: partenza da Cheneil ore 9,30 – 10,00 Descrizione gita: si raggiunge in autovettura il piazzale (mt. 2.020) sottostante lo splendido borgo di Cheneil. Dopo aver parcheggiato si sale al paese di Cheneil (mt. 2.100) dove le auto ancora oggi non possono arrivare, nei pressi dell'Albergo Ristorante Panorama al Bich una serie di paline segnaletiche indicano i vari percorsi. Tralasciando quello che attraverso il Colletto di Cheneil porta a Chamois (mt. 1.815), altra rara oasi priva di traffico veicolare, si segue il sentiero che porta nel Vallone del Gran Tourmalin. Dopo un breve cammino si arriva a un bivio (quota 2.250 mt.), tenendo a Sinistra si imbocca il sentiero che conduce a Champsec, Col des Fontaines e con un lungo traversone al Col de Nanà (2.775 mt). Il ritorno segue una deviazione verso Chamois che conduce al Santuario di Clavalité da cui si prosegue per il Colle di Fontana Fredda (mt. 2.472), sullo spartiacque tra le conche di Cheneil e Chamois, dove arriva una seggiovia proveniente dal Lago di Lod (mt. 2.200). Proseguendo per il colle di Cheneil si svolta poi a destra per Cheneil. DOMENICA 5 Luglio 2020 LAGHI MORGON Valle Stura difficoltà: E dislivello: 1150m Lunghezza km. 18 Tempo totale: 7h Attrezzatura: bastoncini Organizzatore: Riccardo Richiardone 3394349830 Ritrovo e partenza in auto : Pinerolo via Saluzzo park Carrefour, h. 8; Itinerario in auto Pinerolo, Cuneo, Valle Stura, Bersezio, Ferriere. Descrizione gita: Alla scoperta dei Laghi Morgon: una dozzina di perle azzurre tra il verde delle praterie di alta montagna; qualcuno li conosce? I laghi Morgon sono ubicati nell’Haute Tinée, all’interno del Parc National du Mercantour a nord del colle del Ferro e precisamente tra il Pas de Morgon e il colle di Puriac. Faremo un magnifico anello salendo al colle del Puriac, discesa sul versante francese, Laghi Morgon, Pas de Morgon, Colle del Ferro (piccola divagazione fino al vicino colle per vedere dell’alto i Laghi di Vens), Ferriere DOMENICA 12 Luglio 2020 DA CRISSOLO VILLA AL RIFUGIO QUINTINO SELLA 2640 mt - Valle Po – difficoltà E dislivello 1240 mt tempo di salita 4 h di discesa 3h30' Attrezzatura: pedule e bastoncini Carta dei Sentieri: I.G.C.n°6 Valli Pellice – Po – Varaita Organizzatori : Giovanna Bruno 3460142987 Giuseppe Gastaldi 347 6887692 Ritrovo e partenza in auto: Pinerolo via Saluzzo park Carrefour, h. 7 Itinerario in auto Pinerolo, Barge, Crissolo Inizio escursione: partenza Crissolo Villa m 1398 h 8.30 Descrizione gita: Dal parcheggio in piazza attraversiamo il ponte e imbocchiamo il sentiero V9 che sale nel bosco superando il bivio che porta alle grotte di Rio Martino e più in alto arriviamo alle Meire Fournai (in questo tratto sentiero poco visibile e poco segnato) sbucando sulla carrozzabile. Si continua per il sentiero attraversando un piccolo rio e continuando per praterie molto panoramiche con un lungo traversone raggiungiamo il vallone di Prato Fiorito con i laghetti. Si prosegue e si arriva alla mulattiera che sale dalle Balze di Cesare portandoci al lago di Costa Grande e di qui al Rifugio Quintino Sella. Ritorno per il percorso di salita. DOMENICA 19 Luglio 2020 ANELLO AI LAGHI DI BELLAGARDA 2157 M -Valle Orco – difficoltà: E dislivello salita m 700 Tempo di salita 2h30' tempo di discesa 2h00' Carta dei Sentieri di riferimento: - IGC - IGC 1:25000 Tav. 101- 103 Attrezzatura: Pedule, bastoncini Organizzatore : Gian Piero OGGERO 331-5673061 Ritrovo e partenza auto : Pinerolo via Saluzzo park Carrefour, h.7,30 Itinerario in auto Pinerolo, Autostrada TO-AO, uscita S. Giorgio, Cuorgnè, Pont Canavese, Ceresole Reale. Inizio escursione: partenza località Borgata Lilla 1480 mt, prima di Ceresole, prima della diga. (Da Cuorgnè percorrere tutta la vallle dell'Orco fino all'uscita della lunga galleria prima di Ceresole. Qui, dopo poco, girare a sx per il centro sportivo in coincidenza di un curvone. Seguire la strada che costeggia il fiume fino al parcheggio (100 m) . Descrizione gita: Dal parcheggio prendere il ponte di legno e proseguire per la borgata Ghiarai fino dove la strada sterrata principale non comincia a scendere; da li proseguire per il bel sentiero nel bosco. Si passa il Rio Pian Pesse su ponte in cemento e tubi (1681 m) e si arriva ad un bivio , dove a destra si va alla diga. Proseguire a sinistra, salendo nel bosco che poi si apre in un vallone aperto all'Alpe Pian Pesse (1871 m). Si riattraversa il torrente; da qui con discreta pendenza si giunge ad un punto panoramico con due panchine rustiche da dove lo sguardo spazia sulle Levanne. Si prosegue in salita di nuovo nel bosco fino a giungere alla diroccata Alpe. Ciarbonera (2055 m). Ancora un tratto nel bosco e si perviene al primo lago (2157 m) dove le Levanne si specchiano. N.B. Gita alla portata di tutti, consigliata durante Luglio/Agosto visto che la gran parte del percorso e in pineta. INFO AGGIUNTIVE: Il pranzo è previsto ai laghi Bellagarda. Opzionalmente i più volenterosi possono fare una escursione su ripide e poi ripidissime pendenze verso la Bocchetta Fioria (quella a destra) oppure quella di sinistra, Bocchetta di Pelousa sotto la punta omonima aggiungendo 300 mt dislivello, 45 minuti, difficolta EE. DOMENICA 19 Luglio 2020 ANELLO DEL MONTE PELVO DI FENESTRELLE E FRANCOIS PELVOUX 2770 mt - Valle Chisone – difficoltà EE dislivello 900 mt tempo di salita 2h30' tempo di discesa via normale 2h00', per il giro ad anello 3h00 Organizzatori : Alasia Valter 3383076874 Gay Raimonda 3355736291 Ritrovo e partenza in auto: Pinerolo via Saluzzo, h. 7,30 Itinerario in auto Pinerolo, Perosa (pausa caffè) h 8.00, Balboutet, Pian d’Alpe Inizio escursione: parcheggio di Forte Serre Marie Descrizione gita: partenza sul sentiero 360 verso la Torre di Guardia per proseguire su sentiero battuto a volte ripido e degno di attenzione perché è un traverso di un versante molto ripido. Si arriva al colle e poi a sinistra in breve si arriva alla cima del monte Pelvo, cima molto panoramica con vista su tutta la Val Chisone, la Val Susa, La Bessanese e molte cime del Delfinato francese. Per il ritorno ci sono due possibilità: per chi se la sente scenderà dopo un non facile e esposto traverso privo di sentiero, prima su prato poi su canaloni scoscesi in pietra e ghiaia verso il monte Francois Pelvoux, si scende su traccia di sentiero per breve tratto e poi su prati molto ripidi verso il Colle delle Finestre da qui per la strada alle auto. Seconda possibilità molto più semplice dal sentiero di salita. Per il giro ad anello occorre essere molto preparati per il traverso e comunque sarà a discrezione degli organizzatori chi accompagnare e chi no. Weekend 25-26 Luglio 2020 TRA NATURA ARTE E STORIA WEEKEND NEL CUORE DELLA VALSESIA · SABATO 25 Luglio · Ferrata del Falconera difficoltà AD- D Tempo totale ore 4 · Attrezzatura : Casco-imbrago-kit ferrata · Sentiero di Padre Gallino difficoltà E . dislivello 450 mt · Tempo totale ore 3-3,30 · DOMENICA 26 Luglio · Escursione in Alta Valsesia · difficoltà E dislivello 1300 mt tempo salita 3,30-4 discesa 2,30 · Attrezzatura : Pedule - bastoncini · Organizzatori : · GRUPPO FERRATA Paolo Berga 3357519285 · Silvano Perolio 3351099094 · GRUPPO ESCURSIONISMO Paolo Berga 3357519285 · Gianna Longhetti 3474301872 · Ritrovo e partenza in auto: Sabato Pinerolo,via Saluzzo parcheggio Carrefour ore 7,30 - Rondissone, area di servizio San Rocco dopo casello autostrada TO-MI ore 8,15 Itinerario in auto: Pinerolo, Carisio, Varallo Sesia posteggio presso edificio “ Casa Serena” all’inizio di Varallo ore 10,30 c.a. Descrizione gita: Sabato vengono proposte 2 alternative: - la via ferrata del Falconera molto ben dettagliata sul sito www. vie ferrate.it - l’escursione, con partenza da Varallo dal posteggio auto presso la chiesa di Santa Maria delle Grazie, sul sentiero realizzato per ricordare Padre Giovanni Gallino grande figura di educatore. Il percorso ad anello collega Varallo al Sacro Monte ed alla facile e panoramica cima del Monte Tre Croci 920 mt da dove attraverso alpeggi , boschi di faggi, cappellette e abitati rurali ritorneremo al punto di partenza dopo la sosta per una visita al Sacro Monte. Logistica: d al punto di ritrovo a Varallo ci trasferiremo in auto (durata circa 40 minuti) alla frazione Wold di Alagna ( 4km dopo il paese) da dove, lasciate le auto al posteggio del piazzale dell’Acqua Bianca, saliremo in 20 minuti di cammino su sentiero all’Alpe Pile dove troveremo il Rifugio Pastore. La mezza pensione ( costo massimo di 58 a persona) comprende : la cena (primo, secondo, dolce acqua e vino) il pernottamento in camere da 4/6 posti in letti a castello o in camerone, la colazione. Portare la tessera CAI e saccoletto. Domenica : con partenza dal rifugio mt 1575 percorreremo un giro ad anello su sentiero escursionistico che toccherà la Valle di Bors (rifugio Crespi- Calderini 1829 mt) la Conca delle Pisse con la suggestiva cascata 2396 mt; dall’omonima bocchetta passeremo nella Valle d’Olen con attraversamento del Valico di Cimalegna arrivando al rifugio Città di Vigevano 2864 mt e poi all’Istituto Scientifico Mosso 2900 mt. Da qui inizieremo la discesa su sentieri e piste da sci oltrepassando il rifugio Città di Mortara in direzione di Alagna dove in circa 20 minuti di strada raggiungeremo le nostre auto al posteggio. · AVVERTENZA IMPORTANTE: per la sistemazione al rifugio occorre confermare la propria adesione improrogabilmente entro il 15 marzo con versamento della caparra confirmatoria di 10 a persona da consegnare a Remo Angelino. Il numero massimo di posti è di 40. Unitamente alla caparra va specificato se si intende fare la ferrata e, per la cena, se ci sono intolleranze alimentari. ·
Le Ciaspole
LeLLe Ciaspole a.s.d. Viale della Rimembranza 65/a, 10064 Pinerolo (To) P.Iva. 03158410013 leciaspole@leciaspole.it