Le Ciaspole
LeLLe Ciaspole a.s.d. Viale della Rimembranza 65/a, 10064 Pinerolo (To) P.Iva. 03158410013 leciaspole@leciaspole.it

Marzo 2020

Febbraio 2020

Raimonda Gay 3355736291 Valter Alasia 3383076874
Remo Angelino 3357472349 Paola Gardiol 3356721852
Sabato
Difficoltà : Facile , Dislivello: 700 mt , Tempo di salita 2h30' , Tempo di discesa 2h30' Carta dei Sentieri: I.G.C. n°1 Valli di Susa,Chisone e Germanasca Attrezzatura: Ciaspole se con neve, bastoncini Organizzatori : Pier Carlo Gianre 338.4522452 Clorinda Salvetti 340.0524992
DOMENICA 1 Marzo 2020 PIAN CROESIO E TESTA DI GARITTA NUOVA - valle PO -
Ritrovo Pinerolo ore 7,30 Itinerario auto : Pinerolo, Bibiana, Barge, Paesana, Sanfront, Pian Mune' Inizio escursione: ore 8,45 da piazzale Pian Mune'1530 mt Descrizione gita : si imbocca la strada sterrata che sale dolcemente nel bosco prima, poi all'aperto, sino a raggiungere le Meire di Pian Croesio e la stazione di arrivo della seggiovia a 1900 mt. Da qui ci si porta sull'ampio crinale di fronte al Monviso e si prosegue verso ovest percorrendo la cresta che ci porterà sino alla cima ove è presnte un grosso ometto di pietrea quota 2385 mt, da qui grandiosa vista sul Monviso, cime circostanti e sulla pianura sottostante. Coloro che sono meno allenati hanno la possibilità di fermarsi a Pian Croesio 1890 mt a circa metà salita, qui all'arrivo della funivia c'è un bar-rifugio aperto dove si può bere e/o mangiare. Discesa per lo stesso percorso della salita. La gita è fattibile anche dagli sci alpinisti.
Raimonda Gay 3355736291 Valter Alasia 3383076874
DOMENICA 8 Marzo 2019 MONTE TIBERT 2647 MT - valle Grana - Difficoltà: E (percorso facile adatto a tutti) Dislivello: 520mt ca Tempo di salita: 2,00h Attrezzatura: consigliati i ramponcini al seguito per eventuali tratti ghiacciati Organizzatori: Roberto Rizzo 339 634 4461 Raffaella Barotto 338 733 6637 Ritrovo e partenza in auto: Pinerolo via Saluzzo park Carrefour h. 7 Itinerario in auto Pinerolo, Cavour, Saluzzo, Villa Falletto, Busca, Caraglio, Monterosso Grana, Pradleves, Santuario Castelmagno. Inizio escursione: h 8,30/8,45 dal Santuario di Castelmagno 1761 mt. Descrizione gita: partendo dal Santuario, probabilmente, sarà subito evidente la traccia da seguire essendo una meta classica per sci alpinisti che troveremo numerosi sul percorso. La cima è situata tra le valli Grana e Maira ed offre splendidi panorami sulle Alpi Marittime e su tutto l’arco alpino. La gita è fattibile anche dagli sci alpinisti.

difficoltà: E dislivello: 855 m Tempo salita h.3 Tempo discesa h.2 tempo totale h.5

Carta dei sentieri: IGC n° 6 Monviso

Attrezzatura: Ciaspole, Bastoncini, Kit ARTVA

organizzatori: Paolo Imparato 333.7257866

Bruno Fossat 335.7472363

Difficoltà : Facile , Dislivello: 700 mt , Tempo di salita 2h30' , Tempo di discesa 2h30' Carta dei Sentieri: I.G.C. n°1 Valli di Susa,Chisone e Germanasca Attrezzatura: Ciaspole se con neve, bastoncini Organizzatori : Pier Carlo Gianre 338.4522452 Clorinda Salvetti 340.0524992
Vedi descrizione alle pagine Trek nel menù in testa alla pagina
Remo Angelino 3357472349 Paola Gardiol 3356721852
Raimonda Gay 3355736291 Valter Alasia 3383076874
Difficoltà : Facile , Dislivello: 700 mt , Tempo di salita 2h30' , Tempo di discesa 2h30' Carta dei Sentieri: I.G.C. n°1 Valli di Susa,Chisone e Germanasca Attrezzatura: Ciaspole se con neve, bastoncini Organizzatori : Pier Carlo Gianre 338.4522452 Clorinda Salvetti 340.0524992
difficoltà EA12 Dislivello. 900 mt Tempo salita 3 h Tempo totale 5 h Carta dei sentieri: IGC 7 Valli Grana-Maira-Stura Attrezzatura: Ciaspole, Bastoncini, Kit ARTVA organizzatori: Claudio Molinaro 339 5293924, Uliana Cagnasso 339 7489355
TREK SENTIERO LIGURIA dal 7 al 12 marzo 2020
DOMENICA 15 MARZO 2020 SENTIERO DEI CANNONI - Val Chisone -
Difficoltà : Facile , Dislivello: 700 mt , Tempo di salita 2h30' , Tempo di discesa 2h30' Cadifficoltà: E dislivello 800 mt tempo di salita 3h Carta dei Sentieri di riferimento: I.G.C.n° val Attrezzatura: Ciaspole, Bastoncini, Kit ARTVA Organizzatori : Remo Angelino 3357472349 Paola Gardiol 3356721852
Ritrovo e partenza in auto: Pinerolo via Saluzzo park Carrefour, h.8.00 Itinerario in auto Pinerolo, Perosa (pausa caffè), Fenestrelle, dopo il tornante voltare a dx per il Forte Inizio escursione: parcheggio del Forte di Fenestrelle h.9.00 Descrizione gita: si percorre la facile strada dei cannoni che fiancheggia il forte . Superato il forte delle Valli si prosegue per breve tratto lungo il sentiero che porta al Rifugio Sellerie fino a giungere all’area attrezzata dove si pranzerà. Discesa per itinerario di salita.
Diffiicoltào: 700 mt , Tempo di salita 2h30' , Tempo di discesa 2h30' difficoltà: E Dislivello escursione: ~ 600-700 m. Giro ad anello tempo totale: ~ 6,00 – 7,00 h Carta dei Sentieri di riferimento: IGC n.9 Ivrea Organizzatori: Stefania Vesco 3334968737 – Giovanna Bruno 3460142987 – Enzo Carle 3664943518
DOMENICA 22 Marzo 2020 CAMMINATA TRA LAGHI COLLINE E TERRE BALLERINE D’IVREA
Ritrovo e partenza in auto : Pinerolo via Saluzzo park Carrefur h 7,00 Itinerario in auto : Pinerolo – Montalto Dora km 101 1,15 h Inizio escursione (a piedi) da Montalto Dora alle ore 9,00 Descrizione gita : si entra in paese seguendo la via principale in pavè. La strada passa tra le case per poi salire in direzione del Maestoso Castello di Montalto. Si sale al Monte Maggio punto panoramico. Si percorre il sentiero che giunge nei pressi del lago Nero e lo si costeggia fino alla casa del pescatore. Si sale su un ripido sentiero che giunge sulla strada asfaltata che collega Borgofranco a Bienca e percorrendo un breve tratto di asfalto si giunge nei pressi di un bel agriturismo. Seguendo il sentiero a destra dell’agriturismo si prende un ripido sentiero che sale alla punta panoramica di Montesino, si ridiscende dopo la seconda punta. Si prende ora il sentiero per salire al monte Margut dove si trovano dei massi erratici e delle placche di roccia lisciate dall’antico ghiacciaio (rocce montonate). Si scende per la ripida traccia dal versante opposto per giungere ad una valletta e da qui salire sulla cima del monte della Balarina. Si continua in discesa in direzione del lago Sirio ma ad un certo punto si svolta a destra per i resti dell’acquedotto romano Eporedia. Si torna indietro di pochi metri per svoltare verso il lago Pistono. Si scende nel bosco e si fa “due salti” alle terre ballerine (sopra l’ex lago Coniglio) e dopo si riprende il sentiero per il lago Pistono, si passa vicino ad un rinomato ristorante e si “butta l’occhio” alla palafitta ricostruita a scopo didattico. Da qui il sentiero costeggia in parte il lago e passando sotto il Castello si rientra nel paese di Montalto Dora e quindi alle macchine.
Tutte le gite e le attività di Marzo sono annullate