Maggio 2018

Le Ciaspole
LeLLe Ciaspole a.s.d.  Viale della Rimembranza 65/a, 10064 Pinerolo (To) P.Iva. 03158410013  leciaspole@leciaspole.it 
                         PORTE – SAN BARTOLOMEO                                     VAL CHISONE Ritrovo e partenza in auto: Pinerolo via Saluzzo parcheggio Carrefour ore 8,00 Itinerario in auto: Pinerolo - Ponte San Martino (Porte) Inizio escursione: ore 8,30 Descrizione gita: Dal Ponte San Martino (m. 427), dopo aver passato Porte nell’interno, si attraversa il Chisone sul ponte Malan e si sale lungo la carrozzabile verso b.ta Turina. Dopo 1 Km si imbocca un sentiero a sx in mezzo a castagni e faggi e si sale in direzione Pralarossa, fino a b.ta Chiaretto. Discesi per 500 m si riprende uno sterrato che ci porterà fino a San Bartolomeo (m. 800), da cui si raggiunge b.ta Collaretto dove si pensa di mangiare. Strada di ritorno su via dei Gay, che tocca varie borgate e ci riporta alle macchine.
     Causa Meteo RINVIATA A DATA DA DESTINARSI          DAI PIROPI A SAN BERNARDO mt 1.419                          VAL PO (Martiniana)  Ritrovo e partenza in auto: Pinerolo, Via Saluzzo parcheggio Carrefour, ore 8,00 Itinerario in auto: Pinerolo – Staffarda – Martiniana Po – Geosito “I Piropi” Descrizione gita: da Martiniana Po si raggiunge, in auto in circa 3 km, il Sito scientifico dei Piropi, minerali silicatici formatisi nelle profondità terrestri e poi riemersi per movimenti tettonici, qui presenti in campioni di notevoli dimensioni tanto da rendere il luogo un Geosito tutelato dal Parco del Po cuneese. Da qui inizia la salita che attraverso betulle e castagni offre scorci sul versante S-E del Mombracco. A quasi un’ora dall’inizio dell’escursione ricompare la severa vetta del Monviso, ben visibile in prossimità del piccolo pianoro di Gravera Granda, dove c’è un’area attrezzata. Proseguendo lungo la medesima strada ci si inoltra nel bosco ormai prevalentemente colonizzato dal faggio e si raggiunge il crinale che segna il confine con Valle Bronda e Val Varaita e infine si raggiunge, con una breve salita, la Cappella di San Bernardo (m 1419) presso un ampio pianoro attrezzato con tavoli e panche.
                        GIRO DELLE CINQUE TORRI                                 LANGA ASTIGIANA Ritrovo e partenza in auto: Pinerolo via Saluzzo parcheggio Carrefour ore 5,00 Itinerario in auto: Pinerolo – Torino – Asti – Canelli – Monastero Bormida km 120 Ore 2,15. Inizio escursione: da Monastero Bormida alle ore 7,30 Descrizione gita: 16° Edizione delle Cinque Torri - Classica dell’escursionismo piemontese del CAI di Acqui Terme, che nel 2017 ha avuto il riconoscimento di Gita Regionale del CAI Piemonte. Da Monastero Bormida si segue un percorso ad anello di circa 32 km sui crinali e i saliscendi della Langa Astigiana, toccando man mano le Torri medioevali di San Giorgio Scarampi, Olmo Gentile, Roccaverano, Vengore e Monastero Bormida. Torri che insieme a quelle di Perletto, Denice e Castelletto d’Erro costituivano la linea difensiva dei Marchesi del Carretto dalle invasioni saracene. Il percorso si snoda fra sentieri e strade prevalentemente sterrate, sempre segnalate con la simbologia classica e l’indicazione 5T, fra vigneti, boscaglie e prati, ove se la stagione sarà favorevole, non mancherà di osservare una ricca fioritura di orchidee selvatiche. NB:  Se le note organizzative del 2017 del CAI di Acqui Terme saranno riconfermate anche per il 2018, è possibile in alternativa fare il giro corto di 18 Km, con partenza da San Giorgio Scarampi. La partecipazione prevede un’iscrizione alla partenza che da diritto ad accedere ai quattro punti di assitenza e ristoro lungo il percorso, e se si ha svolto l’intero anello anche al pranzo finale organizzato dalla Pro Loco di Monastero Bormida
                       Annullata sostituita da: per chi volesse far una camminata anche a rischio pioggia un percorso Pinerolo - San Germano -Pramollo Ritrovo h. 8,00 park Carrefour.  Partenza a piedi Costa Laz Arà 8,45​ Organizzatore: Sergio Lanaro 3381651455                  CIMA DI CROSA mt 2.360                                   VAL VARAITA Ritrovo e partenza in auto: Pinerolo via Saluzzo ore 7,00 Cavour ore 7,20 Itinerario in auto: Saluzzo - Sampeyre Becetto Descrizione gita: 1 km circa dopo l’abitato di Becetto si lasciano le auto in corrispondenza del sentiero per il colle di Cervetto. Si prosegue fino al bivio Madonna della neve che si raggiunge dopo circa 2 h. molto panoramico questo tratto a mezza costa. In circa mezz’ora si è in cima. Discesa per l colle di Cervetto con percorso ad anello. Possibile brevi tratti innevati in discesa.
                       AL MARE CON L’A.U.D.I.D.O. DA BORGIO A VEREZZI NEL SAVONESE Ritrovo e partenza in auto Pinerolo park Carrefour via Saluzzo: ore 06,30. In auto Pinerolo, Autostrada Torino Savona uscita Finale Ligure direzione Borgio Verezzi. Descrizione gita: bellissima gita adatta a tutti; percorrendo il sentiero natura saliremo a San Martino e con un giro ad anello passeremo a visitare lo splendido borgo di Verezzi per poi scendere in spiaggia a Borgio per fare tutti il bagno al mare.   Dislivello complessivo: 280  mt Tempo totale di percorrenza: 3 ore circa. Grado di difficoltà: facile Attrezzatura: scarponcino treck/ scarpe da ginnastica, bastoncini e crema solare. Organizzatori: Pasquale Lo Tufo 3391929796 Rocco Petrarca 3407329847 Umberto Calliero 3474049039
                         MONTE CAPRASIO mt 1.508                                          VAL SUSA  Ritrovo e partenza in auto: Pinerolo, Via Saluzzo parcheggio Carrefour, ore 7,00 per chi percorrerà la via ferrata. 0re 7.45 per gli escursionisti Itinerario in auto: Pinerolo - Piossasco - Trana - Avigliana - Caprie Inizio escursione: da Caprie ore 8,00 Descrizione gita: Partendo dalla falesia di Caprie ci divideremo in due gruppi (chi vorrà salire per la via ferrata e chi per il sentiero). Raggruppamento dei due gruppi in cima alla via ferrata e su sentiero raggiungeremo prima la frazione di Capambiardo poi Celle e per bel sentiero il bivacco e la panoramica cima.raggiunge, con una breve salita, la Cappella di San Bernardo (m 1419) presso un ampio pianoro attrezzato con tavoli e panche.