LeLLe Ciaspole a.s.d.  Viale della Rimembranza 65/a, 10064 Pinerolo (To) P.Iva. 03158410013  leciaspole@leciaspole.it 

Marzo 2018

Le Ciaspole
      MONTE TIVOLI E ROCCA NERA mt.2318                      VALLE PO   Spostata al 25 Marzo           NUOVA GITA       TALUCCO -FREIDOUR Ritrovo: ore 8,00 park Carrefour, a piedi ore 8,30 Descrizione: Bosco dell'impero (delle fate), c.lle Eremita, c.lle Ciardonnet, c.lle Sperina, Freidour (1451) eventuale percorso soft per tutti: raggiunto colle Ciardonnet proseguimento per casa Canada COMPATTARE AL MASSIMO GLI EQUIPAGGI AUTO. CAUSA NEVE C'E' POCO PARCHEGGIO Chi non è in possesso del dispositivo ARVA può noleggiare quelli dell'associazione al costo di 2,00 eu cadauno
                    SPOSTATA A LUNEDI’ 2 APRILE                                                             COLLE DELL’AGNELLO mt 2.748                                       VAL VARAITA Ritrovo e partenza in auto: Pinerolo, Via Saluzzo parcheggio Carrefour ore 7,00 Itinerario in auto: Pinerolo, Saluzzo, Brossasco, Sanpeyre, Casteldelfino, Chianale, si parcheggia lungo la strada di fondovalle prima della sbarra, 1800 mt. Inizio escursione: Partenza dalla zona parcheggio alle 8,30 circa. Descrizione gita: Il percorso segue sostanzialmente quello della strada che da Chianale porta al Colle dell’Agnello, ove possibile, compatibilmente con le condizionidella neve, si potranno fare dei tagli per evitare qualche tornante. Lo sviluppo è di 10 km, quindi totale 20 km dato che il ritorno avviene per la stessa via. Itinerario: il tracciatodella strada per il Colle dell’Agnello supera la gola del vallone di Soustra sul ponte di quota 1848 m, poi si alza sulla sponda dx orografica, valica il Vallone dell’Agnello e si riavvicina al fondovalle di Soustra presso le Grange del Rio, 2007 m, palina. Qui si lascia a dx l’itinerario per il Monte Aiguillette per proseguire lungo la strada che,oltre l’ampio tornante, raggiunge il fondo del vallone dell’Agnello. Di qui, secondo l’innevamento, si puo’ seguire il tracciato della strada (sx orografica) fino al  tornante sotto la nuova Grangia del Bersagliere 2308 m, dove sulla dx si stacca l’itinerario per la Cima delle Rossette, oppure l’altra sponda dalla soprastante Costa Losa. Nei 2 casi, si lasciaa dx la Grangia del Bersagliere per salire a sx della bastionata rocciosa di Rocca Nera, che divide il vallone in 2. Arrivati cosi’ sul pianoro, si incrocia la strada del Colle dell’Agnello, poi si svolta a sx per seguire il tracciato della strada che taglia la barra rocciosa detta Passo del Grapon, poi si piega a dx e, passando a sx del Rifugio degli Alpini 2699 m, si raggiunge facilmente il Colle dell’Agnello. Chi non è in possesso del dispositivo ARVA può noleggiare quelli dell’associazione a € 2,00 cadauno NB: Con pericolo valanghe uguale a 3 marcato la gita sarà modificata o eliminata
                         Sostituita causa Meteo                        ANELLO NEL VALLONE DI CERVETTO                                                        VALLE PO     Con                                                  Punta dell'Aquila                                     Val Sangone Ritrovo ore 8,00 park Carrefour Percorso: Pinerolo Cumiana, Giaveno, Ponte Pietra Inizio escursione Dall’Alpe Colombino (Giaveno, TO) a Punta dell’Aquila (2119 m sl.m.) Dislivello in salita: 860 m Chi non è in possesso del dispositivo ARVA può noleggiare quelli dell’associazione a € 2,00 cadauno. Telefonare per prenotarli.
MONTE TIVOLI E ROCCA NERA mt.2318     VALLE PO Ritrovo e partenza in auto: Pinerolo via Saluzzo parcheggio Carrefour, ore 7,30 Itinerario in auto: Barge - Crissolo - Loc. Capanna mt 1340 Inizio escursione: ore 9,00 circa Descrizione gita: prime baite a quota 1500. Usciti dalla boscaglia, la vallata si apre e si può già scorgere la nostra meta surclassata dalle imponenti sagome del Monviso e del Visolotto. A questo punto si continua costeggiando il lariceto per salire al Bric Arpiol più conosciuto come Monte Tivoli (croce e ripetitore) m. 1792. Per raggiungere Rocca Nera, dopo l’alpeggio, si risale la cresta Costa del Vallone. Dopo Pian Radice il pendio ripido ci porta in cima. Ritorno per il percorso di salita. Chi non è in possesso del dispositivo ARVA può noleggiare quelli dell’associazione a € 2,00 cadauno NB: Con pericolo valanghe uguale a 3 (marcato) la gita sarà modificata o eliminata.
25
700 mt
Paolo Imparato  333 725 7866 Silvano Perolio   335 109 9094